Arriva Eva: il mini frantoio da tavolo

November 3, 2015

 

La domanda che sorge spontanea è: Chi è Eva? Eva è nata grazie ad una giovane start up calabrese ed è in grado di trasformare le olive in olio extravergine appena spremuto. Si tratta di una vera rivOILuzione ed Eva è la prima macchina a dar il via a questo nuovo business.  

Di seguito vi riportiamo il link dell'articolo scritto per Huff Post di Ilaria Betti ( http://bit.ly/2dr0B9I ) che si sofferma ad analizzare gli obiettivi ed i vantaggi della macchina.

 

Tra gli obiettivi, citati nell'articolo, quelli di creare un mini frantoio domestico, portare nuova linfa al mercato del settore agroalimentare, ridurre gli sprechi e salvaguardare la biodiversità.

Il piccolo elettrodomestico è facile da usare: basta inserire Le Polpe, spingere un tasto e in poco più di 40 minuti è possibile ottenere 180 ml di olio extravergine d'oliva. 

 

Per chi voglia farsi un "espresso di olio" ci sono due alternative: "Revoilution" e "Revoilution Pro". La prima funziona in questo modo: La polpa, ottenuta da olive selezionate, denocciolate e congelate, viene ridotta in pratici cubetti che poi vengono inseriti nella macchina per ottenere un olio sempre fresco. "Revoilution Pro", invece, verrà sviluppata successivamente e pensata per chi ha a disposizione delle olive: si tratta di un vero e proprio frantoio in miniatura che frange le olive intere. 

Ecco come è nata l'idea

 

"Siamo partiti da un bisogno: quello di evitare l'adulterazione dell'olio di oliva. Circa il 70% dell'olio che compriamo al supermercato infatti è adulterato. Inoltre quello che troviamo negli scaffali della maggior parte dei negozi, di solito, ha dai sei mesi ai due anni e mezzo di 'vita'. E questo non è un bene perché con il passare del tempo l'olio perde polifenoli e intensità dell'aroma. Per mantenere le caratteristiche organolettiche inalterate dovrebbe essere consumato subito. Da qui è nata la nostra idea, quella di creare un prodotto in grado di trasformare il consumatore in produttore".

I  nostri punti di forza

 

"Oltre ad aver presentato 'Revoilution' ad Expo e ad altre fiere e aver ottenuto anche dei premi, stiamo discutendo con i principali produttori di elettrodomestici al mondo per la produzione della nostra macchina in larga scala. Abbiamo avuto un riscontro molto positivo, soprattutto da parte degli olivicoltori che oggi soffrono e che sono spesso costretti ad adattare i propri prodotti alle richieste del mercato. Noi puntiamo a difendere la biodiversità, che a causa dell'affermarsi dei prodotti di massa tende sempre di più a scomparire: in Italia esistono oltre 500 varietà di olive diverse e sono quelle che ci interessano, sono quelle che vogliamo valorizzare, dando anche la possibilità ai clienti di scegliere tra diversi aromi e suggerendo i piatti con cui abbinarli. Inoltre abbiamo molto a cuore l'ambiente: la macchina 'Revoilution' permette di ridurre il consumo di vetro, che è un materiale molto costoso da smaltire".

L' importanza di consumare olio

 

"L'FDA, la Food and Drug Administration, consiglia l'assunzione di due porzioni al giorno per adulto e il robot 'Revoilution' consente la produzione di 20 porzioni in circa 40 minuti. Spesso però di olio non se ne consuma tanto quanto si potrebbe, non si è consapevoli delle sue proprietà e non si fa caso alla sua etichetta. Invece è un prodotto straordinario e dalle molteplicità qualità: funziona da antidolorifico, è indicato per problemi cardiovascolari, protegge dal rischio di tumore ed è un coadiuvante nella resistenza alle infezioni. Inoltre è un'eccellenza italiana e anche per questo motivo va salvaguardato e valorizzato".

 

Indietro

 

HuffPost